Posted on Lascia un commento

Un amore di… Fumetto!

un amore di cadavereLa recensione di Un amore di cadavere è dovuta. Non è possibile lasciar cadere nel silenzio l’uscita di questa graphic novel geniale, prima opera autoconclusiva di una giovane scrittrice francese già affermata nel suo Paese, Pénélope Bagieu.

Un panino veloce di giorno… e la sera un cordon bleu di fronte alla tv, con il fidanzato troglodita in mutande. Quella di Zoe non si può certo definire una vita da favola. Fino a quando non incontra Thomas Rocher, strambo individuo che vive barricato in casa e dice di essere uno scrittore molto famoso. Niente di meglio che un nuovo, travolgente amore, per ritrovare il sorriso… Ma l’affascinante Agata – donna estremamente chic, nonché editor di successo – è pronta a mandare in frantumi tutti i sogni di Zoe. O almeno così sembra. Cosa si cela oltre le spesse tende dell’appartamento di Thomas? E lui, da chi o da cosa si sta nascondendo?

Tanto humor, idea originale e divertente, sceneggiatura ben congegnata e ben scritta. Disegni delicati, grande cura per la scelta dei colori e un tratto “spiritoso”, perfettamente consono al racconto.
Se leggerete questo fumetto passerete un momento davvero piacevole, non potrete fare a meno di affezionarvi a Zoe e di seguire con pathos le sue vicissitudini amorose e professionali … E per finire, non potrete trattenere un ghigno divertito, malizioso e un po’ dispettoso, nei confronti di Thomas lo scrittore e delle “sorprese” che la vita può riservare!

Se poi siete donne un po’ insoddisfatte del vostro lavoro e avete sviluppato un po’ di cinismo nei confronti degli uomini… Beh, questo fumetto fa per voi!
Io lo raccomando anche al pubblico maschile, almeno a quello dotato di sense of humor!

L’Annina