Pubblicato il

Pronti per Lucca? Mostre interessanti

Ciao a tutti!
Mancano 4 giorni a Lucca Comics & Games e, dato che andrò là a spiare novità ed eventi per poi raccontarli a chi non ha potuto partecipare a questo evento… Comincio a condividere con voi alcune informazioni interessanti.

Quest’anno le mostre presenti a Lucca sono davvero interessanti, tutte da vedere! Io sono sicuramente interessata a:

  • V come Vendetta – La Rivoluzione in bianco & neroV for Vendetta
    David Lloyd, classe 1950, è uno dei maggiori disegnatori inglesi presenti nel Comic Dome internazionale fin dagli anni ’70, lavorando per Halls of Horror, TV Comic e alcune testate della Marvel. Ma è sicuramente il 1982 l’anno nel quale Lloyd entra di “prepotenza” nell’ immaginario collettivo dei lettori di tutto il mondo, grazie alla caratterizzazione grafica del protagonista di V for Vendetta, su testi di Alan Moore per la rivista Warrior.
    In questa mostra viene presentato al pubblico italiano una ricca selezione di tavole originali di quella che sicuramente è stata una delle opere più incisive del panorama fumettistico internazionale.
  • Felino Noir – Blacksad, il colore al servizio della storiablacksad
    Blacksad è il protagonista della pluripremiata serie di fumetti ideata da Juan Diaz Canales e Juanjo Guarnido.
    Nella New York degli anni ’50, un mix di iconografie dalle linee tenui e morbide che si sposano con un argomenti noir a tinte forti, ispirate dal giallo e dal cinema hardboiled, con protagonista un granitico gatto nero antropomorfo, disilluso detective.
    La caratterizzazione dei personaggi e le ambientazioni sono arricchite da tagli registici degni della migliore scuola d’oltralpe. Un successo mondiale, un vero spettacolo per gli occhi che si sposa perfettamente con gli intrecci noir di Diaz.
  • Jiro Taniguchi, l’uomo che raccontaUomo che cammina
    Lucca Comics 2011 offre al suo pubblico l’occasione irripetibile per incontrare di persona uno dei più grandi autori del fumetto mondiale, e di conoscere meglio il suo lavoro attraverso il contatto ravvicinato con i suoi originali, che solo in rarissime occasioni escono dal Giappone.
    La mostra si concentra sulla componente più minimalista della produzione dell’autore, quella che più di ogni altra ha contribuito a renderlo famoso nel mondo, grazie a opere fondamentali come L’uomo che cammina e Allevare un cane.

L’ingresso a tutte le mostre è gratuito è gli orari sono i seguenti:

  • dal 15 ottobre al 27 ottobre
    10.00 – 13.00/15.00 – 19.00
  • dal 28 ottobre al 1 novembre
    9.00 – 19.00

Le altre mostre? A voi la scelta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.