Posted on Lascia un commento

Sabato di festa al Tau Beta!

Buongiorno a tutti!
Domani ultimo Sabato di festa per i nostri 23 anni… e che sabato!

Per non farvi mancare nulla, abbiamo abbinato un evento e un’occasione per fare affari! Nel dettaglio:

SABATO 24 FEBBRAIO
a partire dalle 16
MOSTRA e PRESENTAZIONE 
del Fumetto “Il mio amico incubo!
Saranno presenti gli autori, i Silly Nostalgic Kids, per firme e sketch!

E oltre a questo…

SABATO 24 FEBBRAIO 
Sconto 15% su tutto, fumetti e gadget (escluso l’usato)
Ecco qualche chicca che potrete trovare…


Vi aspettiamo numerosi!

Posted on Lascia un commento

“Il mio amico incubo” al Tau Beta!

Siamo lieti di ospitare un evento dedicato ai più giovani, ma anche ai grandi che apprezzano ancora sognare e sentirsi bambini!

SABATO 24 FEBBRAIO, dalle 16
ospiteremo il team che ha realizzato “Il mio amico incubo”!
Vi aspettiamo numerosi insieme ai vostri giovani nuovi o futuri lettori!

Adeline e Burrito, due improbabili amici che è impossibile non amare. Un volume unico adatto a un pubblico giovane di bambini e ragazzi eppure perfetto anche per i lettori più adulti, amanti del bel fumetto.

Il mondo di Adeline, cupa e solitaria dodicenne, viene stravolto dall’incontro con Burrito, misteriosa creatura del mondo degli Incubi dal carattere solare ed entusiasta. Il viaggio attraverso la città verso un concerto metal cambierà per sempre le vite di entrambi.

Su Staynerd.com trovate maggiori dettagli con intervista agli autori!

 

Posted on Lascia un commento

Invito ufficiale alla festa del Tau Beta!

Questa mattina, appena connessa a Internet, accedo a Facebook e dopo pochi secondi ricevo un messaggio da Roberta Ingranata, la quale sin dal primo invio ha reso la mia giornata davvero allegra.
Non sto esagerando, dico sul serio.
La sua gentilezza e la sua proposta mi hanno dato nuova energia per fare tutto al meglio … è sempre bello vedere che questo mondo, quello del Fumetto, è ancora pieno non solo di grandi artisti, ma anche di uomini e donne umanamente eccezionali!

Vi chiederete di cosa si tratti… Beh, ve lo svelo subito!
Roberta si è offerta di realizzare l’invito ufficiale alla festa per il compleanno del Tau Beta…
E come non accettare???
Ma soprattutto, come non postare ovunque e con entusiasmo un lavoro così ben fatto, per di più in poco tempo?

GRAZIE ROBERTA!

L’Annina

532018_10200716851830120_961447959_n

Posted on Lascia un commento

COMICON 2012: considerazioni finali

Credo che Napoli COMICON sia l’unica o una delle rare fiere che riesca ad ottenere lo stesso riscontro sia dai visitatori, sia dagli espositori: interessante, divertente e ben organizzata.

Personalmente, sin dalla prima volta, l’ho ritenuta la migliore in Italia… e continuo a sostenerlo.

Sia gli autoctoni sia i visitatori che hanno deciso di scommettere in un viaggio a Napoli avranno sicuramente riscontrato la completezza e la vastità di questa fiera… ad un costo davvero ridicolo (o meglio giusto): 14 euro per 4 giorni!
Avranno constatato la varietà e l’equilibrio tra stand di ogni setore ed eventi di ogni genere. Incontri di lingua giapponese come quelli con autori quali Melinda Gebbie, David Finch e Paolo Eleuteri Serpieri. Proiezioni, conferenze, gare cosplayer, tornei di ogni tipo (dal duello con spade a yu-ghi-ho)… Insomma, tutto… più di quanto facciano altre fiere decisamente più costose!

Dal punto di vista degli espositori questa fiera è ritenuta quasi il top, anche se ancora vi sono alcuni accorgimenti da fare. È favoloso trovare innanzitutto organizzatori che rispondono in caso di necessità, e che addirittura si assumono le proprie responsabilità, oltre ad ascoltare tutti i suggerimenti dati da qualunque espositore (grande o piccolo che sia)… Sembra quasi un sogno!
Danno quello che promettono. Per quanto l’allestimento fosse  “spartano”, i tavoli richiesti c’erano ed erano solidi così come l’elettricità…chi l’aveva richiesta l’ha trovata. Ora, a voi che visitate sembreranno cose scontate, ma vi posso assicurare che purtroppo non è così !!! La tecnica del biglietto unico per 4 giorni ha sicuramente spinto molta gente a visitare e tornare la fiera, permettendo così un forte flusso di visitatori… Certo, molti hanno riscontrato un calo nelle vendite… Ma credo che questo fosse anche prevedibile dato il contesto economico in cui viviamo.

Uniche critiche che effettivamente potrei rivolgere a Napoli COMICON sono il costo del parcheggio per i furgoni e non per chi aveva le auto (piuttosto fai un prezzo dello stand leggermente superiore e vi nascondi dentro il costo parcheggio)… e la sicurezza notturna. Sarebbe il caso di aumentare la vigilanza (o la qualità della stessa), dati i furti subiti da alcuni espositori durante l’orario di chiusura.
Ammettiamo però che questi due sono problemi presenti in molte altre piazze del fumetto e che qui almeno, come già detto, ti ascoltano, si spiegano e si assumono le proprie responsabilità.

Per quanto riguarda vecchie storie, come quelle con i vari editori distributori, ci ha già pensato Antani Comics sul suo blog … Concordo pienamente con lui!

Per concludere. Chiunque dovrebbe pensare a investire, almeno una volta, in un viaggio a Napoli… La lontananza è una scusa, data la possibilità di trovare voli a basso costo da molte città o comunque organizzare viaggi in macchina di gruppo. Vivere, mangiare e visitare la fiera costa decisamente meno di Roma o Lucca o Milano. Tutto per ottenere molto di più e, vi assicuro, divertirvi!

Pensateci!

L’Annina

Posted on Lascia un commento

A presto!

Ciao a tutti!
Giusto per informazione: dato che partirò tra poche ore per Napoli… il blog si prende 4 giorni di pausa.

L’ Annina infatti va a COMICON! Tornerò il 2 maggio… Spero con un sacco di novità e racconti interessanti!
Sicuramente con me blocco, penna e qualche lettura… non si sa mai.

A presto!

L’Annina

p.s. Se venite a Napoli… incontriamoci!! Un riferimento? Lo stand WR Buste 🙂

Posted on Lascia un commento

Napoli COMICON: merita un viaggio

So che molti di voi avranno già comiciato a pensare che sia pazza a proporre a un pubblico così distante geograficamente questa fiera. Vi assicuro però che con un po’ di accortezza costa poco ed è facilmente raggiungibile (forse più di Lucca)… Ma soprattutto merita più di molte altre.

Come ogni anno infatti Napoli COMICON colpisce per la qualità delle mostre, gli ospiti presenti… per l’intero programma. E’ una fiera davvero per tutti, per ogni età e gusto letterario. Vi riporto di seguito qualche esempio, anche se è sicuramente consigliabile fare un giro sul sito (un sacco di proiezioni, incontri, eventi che io qua non riesco a riportare).

Tra gli ospiti di questa manifestazione:

Tra le mostre (Napoli COMICON e Napoli COMICON OFF):

Ora vediamo, che altro citare…
Beh, per i più giovani e/o comunque i più appassionati del mondo giapponese segnaliamo, oltre al Cosplay Challenge (in partnership con Euro Cosplay di Londra), l’inaugurazione del Japan Village, uno spazio tutto dedicato alla cultura giapponese.

Per concludere, mi permetto di sottolineare una cosa:
Biglietto unico valido per tutti e quattro i giorni: 12 euro
Ridotto per gli under 12 e gli over 65: 8 euro
Gratuito per i bambini sotto i 6 anni

…Rifletteteci!

L’Annina

Posted on Lascia un commento

Pronti per Lucca? Mostre interessanti

Ciao a tutti!
Mancano 4 giorni a Lucca Comics & Games e, dato che andrò là a spiare novità ed eventi per poi raccontarli a chi non ha potuto partecipare a questo evento… Comincio a condividere con voi alcune informazioni interessanti.

Quest’anno le mostre presenti a Lucca sono davvero interessanti, tutte da vedere! Io sono sicuramente interessata a:

  • V come Vendetta – La Rivoluzione in bianco & neroV for Vendetta
    David Lloyd, classe 1950, è uno dei maggiori disegnatori inglesi presenti nel Comic Dome internazionale fin dagli anni ’70, lavorando per Halls of Horror, TV Comic e alcune testate della Marvel. Ma è sicuramente il 1982 l’anno nel quale Lloyd entra di “prepotenza” nell’ immaginario collettivo dei lettori di tutto il mondo, grazie alla caratterizzazione grafica del protagonista di V for Vendetta, su testi di Alan Moore per la rivista Warrior.
    In questa mostra viene presentato al pubblico italiano una ricca selezione di tavole originali di quella che sicuramente è stata una delle opere più incisive del panorama fumettistico internazionale.
  • Felino Noir – Blacksad, il colore al servizio della storiablacksad
    Blacksad è il protagonista della pluripremiata serie di fumetti ideata da Juan Diaz Canales e Juanjo Guarnido.
    Nella New York degli anni ’50, un mix di iconografie dalle linee tenui e morbide che si sposano con un argomenti noir a tinte forti, ispirate dal giallo e dal cinema hardboiled, con protagonista un granitico gatto nero antropomorfo, disilluso detective.
    La caratterizzazione dei personaggi e le ambientazioni sono arricchite da tagli registici degni della migliore scuola d’oltralpe. Un successo mondiale, un vero spettacolo per gli occhi che si sposa perfettamente con gli intrecci noir di Diaz.
  • Jiro Taniguchi, l’uomo che raccontaUomo che cammina
    Lucca Comics 2011 offre al suo pubblico l’occasione irripetibile per incontrare di persona uno dei più grandi autori del fumetto mondiale, e di conoscere meglio il suo lavoro attraverso il contatto ravvicinato con i suoi originali, che solo in rarissime occasioni escono dal Giappone.
    La mostra si concentra sulla componente più minimalista della produzione dell’autore, quella che più di ogni altra ha contribuito a renderlo famoso nel mondo, grazie a opere fondamentali come L’uomo che cammina e Allevare un cane.

L’ingresso a tutte le mostre è gratuito è gli orari sono i seguenti:

  • dal 15 ottobre al 27 ottobre
    10.00 – 13.00/15.00 – 19.00
  • dal 28 ottobre al 1 novembre
    9.00 – 19.00

Le altre mostre? A voi la scelta!