Posted on Lascia un commento

Quando un artista diventa poesia

Avevo pensato di dedicare questi ultimi giorni – e lo farò – a raccontarvi quelle che per me saranno le novità presentate a Lucca più interessanti, quali eventi secondo me saranno meritevoli di attenzione, quali stand casomai cercare… E vi ripeto, lo farò.
Ma, mentre stavo per digitare  le prime parole di un articolo dedicato ad alcune case editrici… Dalla finestra di Facebook mi viene segnalato un aggiornamento, sbircio… e trovo l’annuncio di Massimiliano Frezzato:

…per tutti quelli che non potranno venire a Lucca o comprarsi il portfolio :))

Ovviamente interrompo tutto e vado a curiosare, non posso farne a meno…
E trovo lì ad apettarmi il suo ultimo capolavoro ….
E Parole e tavole mi avviluppano per inabissarmi, nonostante lo schermo piatto del pc, in una poesia senza confini e limiti dimensionali.
E davvero questa volta nessuna recensione sarebbe all’altezza, ogni verso e ogni pennellata e segno di china parla da sé.

È però doveroso presentarlo e invitare tutti voi non solo a sfogliare virtualmente le tavole pubblicate sul blog, ma anche ad andare a conoscere Frezz di persona, perché ne vale davvero la pena!

FREZZATO MASSIMILIANO
Padiglione piazza del Giglio
Comics – Editori fumetto
Sezione: Comics | Codice: E344

L’Annina

Posted on Lascia un commento

Arriva Ferragosto… preparate le… fiere!

Annoiata, ho cominciato a pensare alle settimane che mi separano dalla prima fiera di settembre (chi mi conosce lo sa, amo “leggermente” questo lavoro). A un certo punto, ho pensato che potrebbe essere utile anche a voi sapere quali fiere ci saranno e quali potrebbero essere le più interessanti… Quindi eccomi qui a guidarvi nella stagione autunnale delle fiere del fumetto!

Narnia fumetto  : 8-9 settembre 2012
Narnia fumetto è alla settima stagione e sin dalla sua nascita inaugura ogni anno la stagione autunnale del fumetto. Oltre a essere la prima in ordine cronologico, è anche una delle più interessanti da visitare.
Il programma lo lascio spulciare a voi, ma così per la cronaca mi permetto di citare qualche ospite a caso: Bruno Brindisi, Lorenzo Celli, Gabriele dell’Otto, Alessandro Vitti e… Dave Gibbons!!!

Etna Comics  : 14-16 settembre 2012
Per coloro che amano le novità e viaggiare, o per coloro che giustamente sono stanchi di viaggiare per poter vivere qualche giorno di fantasia… Ecco la fiera giusta.
Dedicato a tutto il mondo del fumetto e non solo (videogames, giochi di ruolo, mondo steampunk…) Etna Comics è alla sua seconda edizione e sembra promettere nuove e interessanti sorprese!

Romics 2012  : 27-30 settembre 2012
Evento fumettistico che sta assumendo sempre maggior rilievo, Romics è una fiera interessante e piena di eventi: dai convegni agli incontri con gli autori, dai Romics D’oro al Cosplay contest, dai giochi di ruolo e games contest al I Castelli Animati/Tutto Digitale, riservato agli home video di animazione nato nell’ambito del Festival I Castelli Animati e realizzato in collaborazione con la rivista Tutto Digitale. Andate a spulciare attentamente il sito!

Lucca comics and games  : 1-4 novembre 2012
Beh, questa fiera si presenta da sola (anche solo per il nome che ormai si è fatta)… Novità interessante è il Lucca Mangaka Contest riservato ai progetti per una storia in stile manga dal tema libero. Per il resto, come sempre, tanti ospiti ed eventi dedicati al fumetto e al mondo ludico.

Per chi non potesse partecipare a questi eventi e fosse interessato solo a completare le proprie mancoliste o comunque a fiere del fumetto più tranquille, seppur importanti, vi riporto di seguito nome, data, luogo e link (dove possibile):

  • Mostra mercato e Cosplay :  Prato 15-16 settembre (per informazioni)
  • Fumettopoli :  Milano  22-23 settembre
  • Mostra mercato (gratuita)  :  Torino 7 ottobre (per informazioni)
  • Tiferno Comics :  Città di Castello 6-7 ottobre
  • Mostra mercato  :  Bologna 13-14 ottobre (per informazioni)
  • Fumetti per gioco 2012  :  Trieste 20-21 ottobre (il sito ufficiale al momento è… vuoto. Per info ho trovato questo)
  • Mostra mercato e Cosplay  :  Verona 28 ottobre (per informazioni)
  • Bologna fumetto & games  :  Bologna17-18 novembre (scheda evento in preparazione, per informazioni)
  • Mostra del disco e del fumetto  :  Padova 17-18 novembre (per informazioni)
  • Superfumettopoli  :  Milano Assago 23-25 novembre
  • Mostra mercato del fumetto  :  Reggio Emilia 1-2 dicembre 2012
Posted on Lascia un commento

Too much fantasy on Massimiliano Frezzato

Ingredienti principali: pura fantasia, sensualità, ironia e sarcasmo nei confronti della nostra realtà.
Trama: a discrezione di ogni lettore.
Disegni: tipicamente frezzatiani, così come il mix di tecniche usate (fosse poco!).
Protagonista: per me Massimiliano Frezzato, ma credo che anche in questo caso il lettore possa scegliere tra diverse opzioni.

Tratta di un’avventura nello pazio, di un rob-sex deciso a fare giustizia, narra la storia di una stazione mineraria spaziale e del suo equipaggio, racconta con fare disinteressato le vicissitudini di una salamandra demotivata. È un viaggio onirico, stravagante  e faceto.
Il filo rosso che lega queste diverse storie in un unico intreccio è… Beh, potrei dirvi la ricerca personale della felicità, ma perché limitarsi alla ricerca di un senso logico, quando per una volta – per fortuna – non ci viene espressamente richiesto?
Avrete comunque il tempo di maturare nel vostro inconscio delle domande, siano esse logiche o meno. Potrete affezionarvi alla salamandra demotivata, farvi qualche risata e forse – se lo desiderate – senza ragionare potreste trovare anche un senso a tutto questo.

Un consiglio?
Abbandonate in un cantuccio la vostra razionalità. Trascurate ogni schema, non supponete, non fate congetture. Spolverate ben bene la vostra immaginazione – spesso accantonata – e avventuratevi nella lettura di una fantasia, pronti ad accogliere ogni cosa… senza aspettarvi nulla.
Ecco, così sì che potrete cominciare a leggere MotherFlower di Massimiliano Frezzato.

Non riuscite a farlo?
Allora non so se vi suggererei l’acquisto di questo libro, perché lo trovereste solamente incomprensibile.